Product was successfully added to your shopping cart.

ACCESS+ ausilio di verticalizzazioneIngrandisci

ACCESS+ ausilio di verticalizzazione

Recensisci per primo questo prodotto

Breve descrizione

ACCESS+ ausilio di verticalizzazione
Tempi di Consegna 5/6 settimane

Disponibilità: Disponibile

96,00 €

iva esclusa

Dettagli

ACCESS+ ausilio di verticalizzazione

pdf_data_sheet

PRECAUZIONI, ISTRUZIONI D’USO, MANUTENZIONE E PULIZIA DEL PRODOTTO

La seduta (intesa come sedia o poltrona): è un elemento di arredo utilizzato, per l' appunto, per sedersi e non può ospitare più di una persona;

Non salire in piedi sul sedile e/o, se presenti, sui braccioli;

Non dondolarsi sulle gambe, non sedersi sullo schienale, non sedersi sui braccioli e non utilizzare il prodotto come scaletta;

In caso di spostamento sollevare la seduta dal pavimento evitando il trascinamento. Raccogliere immediatamente eventuali liquidi dispersi accidentalmente;

La pulizia delle parti in legno va fatta con panno morbido e prodotti per la pulizia privi di contenuto abrasivo;

Se lo sporco è notevole, pulire con un panno umido asciugando subito le parti;

Evitare l’impiego di solventi e abrasivi così pure di prodotti per la pulizia del legno;

Non lavare sotto l'acqua corrente;

La pulizia del tessuto va fatta in base al tessuto impiegato. Si consiglia di procedere in modo molto delicato, aspirando o rimuovendo la polvere al bisogno o almeno ogni settimana con un panno di cotone umido e ben strizzato. Fare attenzione nei punti particolarmente soggetti ad usura. Utilizzare la minima quantità di acqua necessaria per la pulizia;

Non lasciare oggetti bagnati sulle sedute, sulle parti in legno e sulla tappezzeria. Con il tempo l'umidità penetra lo strato protettivo della vernice causando la formazione di fessurazioni;

Per evitare qualsiasi danno alle sedute in legno verniciato vanno evitati contatti o urti con altre parti ed a terra;

Non esporre a fonti eccessive di calore e/o di umidità. Al termine dell’utilizzo non disperdere la seduta nell'ambiente ma affidarla alle Aziende preposte allo smaltimento dei rifiuti oppure, in caso di smaltimento autonomo, assicurarsi di separare le parti in legno, da quelle in tessuto a quelle in plastica.

I singoli elementi del letto sono realizzati con materiali di prima scelta. Le superfici dei tubi in acciaio sono rivestiti con una verniciatura a polvere di poliestere di lunga durata. Tutte le parti in legno sono rivestite in modo non nocivo. Tutti gli elementi del letto possono essere puliti e trattati senza alcuna difficoltà secondo le norme igieniche nei diversi settori d’impiego spazzando e nebulizzando. Rispettando le seguenti avvertenze di cura, la capacità d’uso e lo stato visivo del letto sanitario resta preservato a lungo.

Pulizia e cura

Tubi di acciaio e elementi in metallo verniciati:

Per la pulizia e la cura di queste superfici usare un panno umido con del detergente delicato per uso domestico comunemente in commercio.

Elementi in legno, decorativi e di plastica:

Possono essere usati tutti i detergenti comunemente in commercio per la pulizia dei mobili. La pulizia degli elementi in plastica è sufficiente eseguirla con un panno umido senza additivi per detergenti. Per la pulizia delle superfici in plastica si consiglia di utilizzare un prodotto specifico per la plastica.

Attuatore:

Per escludere l’infiltrazione dell’umidità, l’alloggiamento del motore deve essere pulito con un panno leggermente umido.

In generale acidi concentrati, idrocarburi aromatici e clorurati, alcool, etere, estere e chetone aggrediscono il materiale e pertanto non devono essere usati.

Prevenzione rischi

Per evitare pericoli in correlazione alla pulizia e la disinfezione, rispettare prima le seguenti norme in correlazione ai componenti elettrici del vostro letto sanitario. In caso di inosservanza si possono verificare rischi di lesioni e danni notevoli dei circuiti elettrici e degli attuatori.

1. Tirare la spina di rete e posizionare in modo tale da escludere contatti con molta acqua o detergenti.

2. Controllo della posizione di tutti i collegamenti a spina.

3. Controllo dei cavi e dei componenti elettrici per il rilevamento di eventuali danni. Nel caso in cui si dovessero riscontrare dei danni, non effettuare alcuna pulizia, ma far risolvere i difetti dal gestore o da personale specializzato autorizzato.

4. Prima di ogni messa in funzione accertarsi che la spina di rete non sia ancora umida ed eventualmente asciugare o soffiare.

5. Quando si ha il sospetto che dell’umidità si sia infiltrata nei componenti elettrici, estrarre subito la spina di rete o non collegarla per nessun motivo nuovamente alla rete elettrica. Disattivare subito il funzionamento del letto.